Paparazzi razzisti

“è un grave errore oscurare il valore e le funzioni della famiglia legittima fondata sul matrimonio, attribuendo ad altre forme di unione impropri riconoscimenti giuridici, dei quali non vi è, in realtà, alcuna effettiva esigenza sociale”.
Papa Ratzinger, 12 gennaio 2005. Fonte: Corriere.it

Oggi vi voglio parlare di una famiglia splendida. Una famiglia che Papa Ratzinger non conosce, perchè si ostina a non voler conoscere quello di cui parla.

Mamma, due figli e un nonno. Stupendi.  Si amano alla follia, si sorreggono, litigano, cadono, si rialzano, giocano, fanno le vacanze insieme. Sono un cuore pulsante di amicizia, di simpatia, di voglia di vivere per tutti quelli che li conoscono. Hanno la casa piena di amici. Frequentano il quartiere, l’oratorio, la scuola. Sono i miei migliori amici, anzi sono un’estensione della mia famiglia.  Eppure. Secondo Papa Ratzinger, loro “oscurano il valore e le funzioni della famiglia legittima fondata sul matrimonio”.
In che maniera quattro persone splendide, che si amano e amano stare al mondo, possano oscurare il concetto di famiglia, mi è ignoto. In che modo possano infastidire, disturbare, sconvolgere le altre famiglie mi è incomprensibile.

Sono arrabbiata, sono disgustata. Sono delusa da questa massa di pecoroni che vanno in chiesa a sentirsi dire queste cose, e neanche fiatano. Che votano per politici genuflessi costantemente verso la santa sede. Che si lasciano dare lezioni di morale da uno vestito letteralmente d’oro. Basta. Basta. Se dio esiste, mi faccia la grazia di tappargli la bocca.

Propositi per l’anno nuovo: I 13 modi per infastidire il Cavaliere

Ho deciso di fare la brava. Abbandonerò i vecchi errori, riscoprirò i veri ideali. Darò uno scopo alla mia vita. Mi propongo di educare le masse. Perciò, se non siete massa, se siete spiriti elevati, cani sciolti, eremiti o amanti di libri elitari, alla larga.
Lo scopo è sublime, i mezzi spero saranno all’altezza.

I 13 modi per infastidire il Cavaliere

1 Ditegli che Prodi è più alto di lui.
2 Mandategli dei crisantemi con un biglietto di condoglianze per la condanna di Previti.
3 Sposatevi con Alberto di Monaco e non invitatelo al matrimonio.
4 A un pranzo ufficiale, fategli trovare come segnaposto delle piccole miniature di treppiedi.
5 Invitatelo a raccontare una barzelletta, e poi interrompetelo continuamente e rovinategli il finale.
6 Costruitevi una villa a Porto Cervo di fronte alla sua, ma più grande e più lussuosa, e ingaggiate come stalliere Dell’Utri.
7 Fate sorvolare Arcore da un areo che lancia volantini con la scritta: “Taci. Il nemico ti ascolta”.
8 Regalate a Veronica una maglietta con su scritto “Io non ho votato Berlusconi”.
9 Conferitegli una laurea Honoris Causa di un’Università che non esiste, e godetevi la scena appena la citerà in pubblico.
10 Chiedetegli ogni dieci minuti come vanno i sondaggi.
11 Organizzategli una cena con Bush e dimenticatevi di chiamare l’interprete.
12 Ditegli che sua figlia ha perso la testa per Zapatero.
13 Ditegli che anche Piersilvio ha perso la testa per Zapatero.